Piano Corso Bambini

Primo Livello

Metodi & Antologie pianistiche:

  1. Il Musigatto. Metodo per lo studio del pianoforte. Livello Preparatorio (Maria Vacca – Nuova Edizione)
  2. Il mio primo pianoforte – Corso preparatorio (Remo Vinciguerra)
  3. Grandi note per due piccoli pianisti (Remo Vinciguerra) – a 4 mani
  4. Il mio primo solfeggio (Remo Vinciguerra)

Tecnica:

Studio delle Scale Maggiori ad un’ottava a mani separate: Do, Sol, Fa (e Re)

Teoria Musicale:

  • Lettura in doppia chiave: la mano sinistra inizialmente si posiziona con il 1° dito sul Do centrale, per poi spostarsi sul Do3 con il 5° dito; la mano estra parte con il 1° dito sul Do centrale e può arrivare fino al Do dell’ottava superiore.
  • Spiegazione alterazioni (# e ♭);
  • conoscenza dei metri: 2/4, 3/4, 4/4;
  • Spiegazione del punto di valore e della legatura di valore;
  • studio (tramite i brani) della notazione musicale, arrivando fino alla croma e alla relativa pausa;

Secondo Livello

Metodi & Antologie pianistiche:

  1. Méthode de piano – Débutants (Charles Herve & Jacqueline Pouillard);
  2. Grandi note per piccoli pianisti (Remo Vinciguerra);
  3. Il Musigatto. Metodo per lo studio del pianoforte. Livello preparatorio (Maria Vacca – Nuova Edizione); oppure Il Musigatto. Metodo per lo studio del pianoforte. Primo Livello (Maria Vacca);
  4. Il mio primo Clavicembalo Ben Temperato (Remo Vinciguerra) – Preludi e fughe in trascrizione facilitata per lo studio del piano, nelle tonalità di Do, Fa, Sol e relative minori;
  5. Trinity Keyboards Rock&Pop (2018) – Grade Initial;
  6. Session Skills Trinity Keyboards Rock&Pop – Initial-Grade2 (include CD con basi): utile per lo studio delle prime triadi (anche a rivolto).

Solfeggio:

  • Il mio primo solfeggio (Remo Vinciguerra)

Tecnica:

  • Studio delle Scale Maggiori ad un’ottava a mani separate (e unite): Do – (#) Sol, Re, La, Mi, Si – (♭) Fa
  • Studio della Scala Maggiore di Do a due ottave a mani separate.

Armonia & Accordi:

Studio delle prime triadi: di pari passo con lo studio delle Scale maggiori si introducono le triadi maggiori e, successivamente, le triadi minori.

Si applicheranno le triadi a semplici brani pop, come: “Let it be” (The Beatles), “Million Reasons” (Lady Gaga), “Imagine” (John Lennon).

Si potranno compiere studi appropriati delle triadi con il metodo già citato (con il supporto di Cd con basi): Trinity Keyboards Rock&Pop – Initial-Grade2

Teoria Musicale:

  • Lettura in doppia chiave (conoscenza e lettura di un’ottava con la mano sinistra, fino al Do3 e di un’8va o più con la mano destra);
  • Studio delle alterazioni (# e ♭);
  • conoscenza dei metri 2/4, ‘3/4, 4/4, 3/8, 6/8;
  • Spiegazione del punto di valore e della legatura di valore;
  • studio (tramite i brani) della notazione musicale.

Terzo Livello

Antologie pianistiche:

  1. Cesi-Marciano Antologia pianistica per la gioventù (1° vol.)
  2. Il mio primo Bach (J.S. Bach – Pozzoli, RICORDI)
  3. Trinity Keyboards Rock&Pop (2018) – Grade Initial o Grade 1

Solfeggio:

  • Il mio primo solfeggio (Remo Vinciguerra)

Tecnica:

  • Beyer – scuola preparatoria del pianoforte Op. 101 per giovani allievi (RICORDI)
  • Studio delle Scale Maggiori ad un’ottava a mani separate e unite: Do – (#) Sol, Re, La, Mi, Si – (♭) Fa, Si♭(e Mi♭)
  • Studio delle Scale Maggiori a due ottave a mani separate: Do, Sol e Re

Armonia & Accordi:

Studio delle prime triadi: di pari passo con lo studio delle Scale maggiori si introducono le triadi maggiori e, successivamente, le triadi minori.

Si applicheranno le triadi a semplici brani pop, partendo da “Let it be” (The Beatles), “Million Reasons” (Lady Gaga), “Imagine” (John Lennon). Inizialmente, si batteranno soltanto gli accordi a tempo con il cambio della battuta, fino ad arrivare a semplici articolazioni ritmiche degli stessi.

Si potranno compiere studi appropriati delle triadi con il seguente metodo (con il supporto di Cd con basi): Trinity Keyboards Rock&Pop – Grade Initial-2

Teoria Musicale:

  • Lettura in doppia chiave (conoscenza e lettura fino due ottave con la mano sinistra e fino a due ottave con la mano destra);
  • Studio delle alterazioni (# e ♭);
  • conoscenza dei metri 2/4, ‘3/4, 4/4, 3/8, 6/8, 12/8;
  • Spiegazione del punto di valore e della legatura di valore;
  • studio (tramite i brani) della notazione musicale, arrivando fino alla semicroma.

Quarto Livello

Antologie pianistiche:

  1. Cesi-Marciano Antologia pianistica per la gioventù (1°-2° vol.)
  2. Antologia pianistica (G. Piccioli – 1°-2° vol.)
  3. Il mio primo Bach (J.S. Bach – Pozzoli, RICORDI)
  4. 4.      24 pezzi dal libro di Anna Magdalena (J.S. Bach) – Revisori: Montanari-Mezzena
  5. Trinity Keyboards Rock&Pop (2018) – dal Grade 1
  6. Mikrokosmos (Bartok – 1°-2° fasc.)

Solfeggio:

  • Pozzoli – Solfeggi parlati e cantati (I corso) – RICORDI

Tecnica:

  • Hanon – Il pianista virtuoso (Revisiona Pozzoli – RICORDI)
  • Beyer – Scuola preparatoria del pianoforte Op. 101 per giovani allievi (RICORDI)
  • La tecnica pianistica (Alessandro Longo) 1°-2°-4° Vol.
  • Czernyana: raccolta di studi di C. Czerny, curata da A.Longo
  • Studio delle Scale Maggiori ad un’ottava a mani separate e unite e introduzione delle Scale Minori, partendo da La min., Mi min. e Re min.
  • Studio delle Scale Maggiori a due ottave a mani separate: Do – (#) Sol, Re, La, Mi, Si – (♭) Fa

Armonia & Accordi:

Studio delle triadi maggiori di pari passo con lo studio delle Scale maggiori e introduzione delle triadi minori. Si applicheranno le triadi a semplici brani pop, partendo da “Let it be” (The Beatles), “Million Reasons” (Lady Gaga), “Imagine” (John Lennon). Inizialmente, si batteranno soltanto gli accordi a tempo con il cambio della battuta, fino ad arrivare a semplici articolazioni ritmiche degli stessi.

Si potranno compiere studi appropriati delle triadi con il seguente metodo (con il supporto di Cd con basi):

  • Trinity Keyboards Rock&Pop Grade Initial-2
  • successivamente Trinity Keyboards Rock&Pop Grade 3-5

Teoria Musicale:

  • Lettura in doppia chiave (conoscenza e lettura fino due ottave con la mano sinistra e fino a due ottave con la mano destra);
  • Studio delle alterazioni (#,♭ e ♮);
  • conoscenza dei metri 2/4, ‘3/4, 4/4, 3/8, 6/8, 12/8;
  • Spiegazione del punto di valore, della legatura di valore, delle articolazioni (quali staccato, accento ecc.), not di abbellimento, dinamiche, ecc.